Crostata alle mandorle, crema allo yogurt, gel di cachi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ingredienti:

per la pasta frolla alle mandorle:

  • 150 gr di farina semintegrale
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 50 gr di maizena
  • 1 tuorlo
  • 70 gr di zucchero di canna
  • 200 gr di burro (o 180 ml di olio)
  • 40 gr di miele
  • 2 pizzichi di sale
  • Qualche goccia di essenza di mandorla (facoltativo)

per la crema allo yogurt:

  • 500 ml di latte
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 20 gr di maizena
  • scorza di mezzo limone
  • 200 gr di yogurt greco
  • 1 pizzico di sale

per il gel di cachi:

  • 2 cachi maturi (circa 300 gr di polpa)
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • succo di mezzo limone
  • 4 gr di pectina (o 2 gr di agar agar)

Preparazione:

Per preparare la pasta frolla alle mandorle è meglio frullare lo zucchero in un mixer fino ad ottenere una consistenza simile a quella dello zucchero a velo. In questo modo la frolla sarà più friabile.

Lavora lo zucchero con il burro a temperatura ambiente. Meglio fare questa operazione aiutandosi con un mixer per rendere più veloce il procedimento. Una volta amalgamati aggiungi il tuorlo, il sale, il miele e l’essenza di mandorla. Continua a mixare gli ingredienti.

Procedi aggiungendo la farina di mandorle, l’amido e la farina. Agglomera il tutto fino ad ottenere un impasto compatto ed uniforme.

Avvolgilo con pellicola per alimenti e fai riposare in frigorifero per almeno un ora.

Prepara la crema lavorando in una pentola lo zucchero, la maizena e il sale. Aggiungi l’uovo e amalgama il tutto aiutandoti con una frusta.

Aggiungi il latte poco per volta continuando a girare con la frusta.

Metti anche la scorza del limone (intera) in infusione e porta a bollore la crema. La consistenza finita somiglierà a quella di una crema pasticcera. Potrebbe volerci qualche minuto perchè si rapprenda bene.

Una volta pronta aspetta si freddi poi aggiungi lo yogurt greco e amalgama il tutto.

Tira fuori dal frigorifero la pasta frolla e stendila mantenendo un altezza di circa 5 mm. Rivesti una tortiera per crostata (io ho usato un diametro 30)

Versa al suo interno la crema allo yogurt fino all’orlo della pasta frolla.

Porta il forno a 180° e cuoci la torta per circa 35 min fino a doratura. Gli ultimi 10 minuti di cottura accendi la resistenza inferiore del forno per assicurarti che la torta sotto non resti troppo umida. A cottura ultimata apri il forno e fai raffreddare la crostata al suo interno.

Mentre la torta cuoce prepara il gel di cachi. Metti lo zucchero in un pentolino insieme ad una tazzina da caffè di acqua e alla pectina. Scalda il tutto fino ad ottenere un composto traslucido e uniforme. Metti la polpa dei cachi in un mixer, aggiungi il succo di limone (se piace anche un pò di scorza grattugiata) e la pectina. Frulla tutto rapidamente per alcuni istanti fino ad ottenere una crema liscia.

Versa il gel di cachi sulla crostata non più fredda fino a coprire completamente la crema allo yogurt.

Riponi la crostata in frigorifero per almeno 3 ore perchè i tre strati diventino un tutt’uno e la consistenza della fetta rimanga perfetta al taglio!

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su whatsapp

lasciami un like a: Crostata alle mandorle, crema allo yogurt, gel di cachi per farmi sapere che ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non Fermarti qui

Guarda altre ricette